ilprogramma

Venerdì17Settembre2010

09.00 - 23.00

Diego Zuelli
Non c’è suspance, né morale, né cause ed effetti

Curatore: Luca Panaro
ore 18.00: inaugurazione alla presenza dell'artista

Galleria Betta Frigieri Arte Contemporanea
aggiungi al tuo programma


La frase che dà il titolo a questo progetto è una citazione dal romanzo “Mattatoio n.5” di Kurt Vonnegut, più precisamente: “Non c’è principio, parte di mezzo o fine, non c’è suspance, né morale, né cause ed effetti.” Può essere intesa come il leitmotiv del mondo naturale e biologico, del modo in cui esso si sviluppa e manifesta. La videoinstallazione a due canali di Diego Zuelli, pone l'accento sul senso di attesa e incombenza (dal latino incumbere, posare sopra) che la natura a volte suscita. Sensazioni che spesso tralasciamo, ma che di fatto sono sempre percepibili se ci poniamo in ascolto, tanto è presente il dato naturale nelle nostre vite. Questo elemento che risponde solo al caso e alla propria necessità, è per definizione imprevedibile e come tale, incombente su di noi.

Diego Zuelli (Reggio Emilia, 1979) lavora con gli strumenti del video e della computer grafica. Le infinite possibilità combinatorie dell’immagine sintetica diventano all’interno del suo modus operandi, un mezzo per indagare l’esistente, coinvolgendo nello sviluppo dei suoi lavori la storia dell'arte, il cinema e la fotografia.

Luca Panaro (Firenze, 1975) è critico d'arte, curatore e docente all'Accademia di Belle Arti di Brera. Ha pubblicato L'occultamento dell'autore (Apm, 2007) e Realtà e finzione nell'arte contemporanea (Treccani XXI secolo, 2010). Nel 2009 ha curato una sezione della Biennale di Praga. Scrive regolarmente su Artkey e Flash Art.

La mostra prosegue fino al 31 ottobre 2010.
Dal mercoledì al sabato 17.00-19.30.

Betta Frigieri Arte Contemporanea
Via Giovanni Muzzioli 8, Modena
Tel.: 339 3766367
www.associazioneculturalebettafrigieri.it
info@associazioneculturalebettafrigieri.it



<<
logo festivalfilosofia

Consorzio per il festivalfilosofia - Largo Porta Sant'Agostino 337 - 41121 Modena - telefono 059 2033382 - fax 059 2033120 - e-mail: info@festivalfilosofia.it