festivalfilosofia sulle arti
Claudio Rastelli, Paolo Marzocchi, Nicola Straffelini <br>Chi ben comincia...
Venerdì 15 Settembre 2017
21:00
Viaggio tra gli incipit musicali di ogni epoca
Conduce:
Modena

Tre compositori portano ciascuno il proprio inventario di “inizi ben riusciti" del repertorio classico di ogni epoca: dalla Toccata e Fuga in Re minore di Bach alla Quinta di Beethoven, dall'Aria di Figaro di Rossini a Così parlò Zarathustra di Strauss, da Piano Phase di Reich a... Poi, essendo "già a metà dell'opera", provano a continuare gli incipit con la complicità del pubblico e, naturalmente, dell'Ensemble AdM Soundscape.

Un concerto interattivo con esempi musicali, commenti, esecuzioni, composizioni estemporanee e, soprattutto, un continuo gioco in cui le idee, la sperimentazione, la tecnica compositiva e la fantasia, sul palco e in platea, sono protagonisti.

Componenti Esnemble AdM Soundscape:
- Giulia Baracani, flauto 
- Silvia Puggioni, clarinetto
- Anna Camporini, violoncello
- Claudio Sanna, pianoforte
- Paolo Grillenzoni, percussioni


Claudio Rastelli, compositore e direttore artistico degli Amici della Musica di Modena. Dal 1991 ad oggi le sue musiche (da camera, per orchestra, per il teatro) sono state eseguite in numerosi paesi europei, Stati Uniti e Giappone e trasmesse da RadioTre Rai.

 Paolo Marzocchi, pianista e compositore, ha da sempre avuto verso la musica un approccio naturale e incurante delle barriere linguistiche, dedicandosi al teatro, al cinema, alla radio, fino alle sperimentazioni con altri linguaggi e alla composizione ‘pura’. Ha collaborato con artisti di fama internazionale e ricevuto numerose commissioni da parte di istituzioni prestigiose.

 Nicola Straffelini, compositore e didatta, ha ricevuto  vari riconoscimenti internazionali (in Europa, Canada, U.S.A. e Australia) e collaborato con alcuni scrittori italiani, tra cui Edoardo Sanguineti, Michele Mari e Giulio Mozzi.

 L’Ensemble AdM Soundscape, creato da Claudio Rastelli, è una formazione a organico variabile composta da musicisti tra 19 e 35 anni; lavora su più fronti musicali e culturali: la formazione, la divulgazione e la produzione di concerti in stagioni concertistiche.

Gli Amici della Musica di Modena compiranno 100 anni nel 2019. La loro storia rappresenta una mappa dettagliata degli interessi, dei gusti, delle passioni culturali e musicali italiane, modenesi e dei singoli membri, dal fondatore Mario Pedrazzi agli attuali componenti del Direttivo. Nel XX secolo gli AdM hanno creato stagioni concertistiche di altissimo livello; nel XXI ha preso forma anche un progetto culturale più ampio e in costante aggiornamento che prevede stagioni concertistiche, produzioni originali e numerose attività di formazione degli ascoltatori.

 

 

Associazione Amici della Musica di Modena “Mario Pedrazzi”
Sede legale presso Fondazione San Carlo
Via San Carlo 5
41121 Modena
Tel. 329 6336877
www.amicidellamusicamodena.it
info@amicidellamusicamodena.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.