festivalfilosofia sulle arti
Eleonora Mazza<br>Vite di plastica
Domenica 17 Settembre 2017
09:00 - 21:00
Le Gallerie d'Arte per il festivalfilosofia
Conduce:

Curatori: Francesca Baboni e Stefano Taddei
Produzione: Artekyp OpenStudio Modena
Inaugurazione: venerdì 15 settembre ore 18.00 alla presenza di artista e curatori

Modena

In mano al marionettista di turno, sia esso l’industria dell’immagine e della moda o quella dei giocattoli, il corpo si manifesta come un dispositivo intermedio tra le persone e le mere cose: le opere in mostra ruotano attorno a corpi-bambola, ultra-corpi dinamici e di plastica, senza grasso, pronti all’uso. Ma esse alludono anche a un loro possibile riscatto, che li può rendere qualcosa di più di semplici involucri freddi, arrivando perfino a fargli provare sentimenti autentici interagendo tra loro.


Eleonora Mazza, ha esposto in diverse personali, tra cui anche presso il Padiglione San Marino nell’ambito della LVI Biennale di Venezia. Ha partecipato a numerose collettive in Italia e all’estero.

 Francesca Baboni e Stefano Taddei, critici d'arte e curatori indipendenti con all’attivo più di 170 mostre per spazi privati ed istituzionali, hanno fondato e curano il Premio Combat Prize.

 

Orari di apertura durante il festivalfilosofia:
Venerdì 15 settembre ore 09.00 – 23.00
Sabato 16 settembre ore 09.00 – 23.00
Domenica 17 settembre ore 09.00 – 21.00

Dal 18 al 30 settembre la mostra sarà visitabile nei seguenti orari: dal lunedì al sabato 10.00 - 13.00 e 16.00 - 19.00

 

Artekyp OpenStudio
Via Torre, 65
41121 Modena 
Cell. +39 335 5715735
www.artekyp.com
info@artekyp.com

 

Foto: I want to kill you, 2016, acrilico su tela, cm 120 x100

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.