festivalfilosofia sulle arti
Carlo Benvenuto<br>Gare de Moi
Carlo Benvenuto, "Senza titolo", 2018, C-print, cm 60 x 45
Venerdì 14 Settembre 2018
09:00 - 23:00
La follia della verità
Conduce:

A cura di: Chiara Ianeselli con la collaborazione scientifica di Elena Corradini
Produzione: Polo Museale Università di Modena e Reggio Emilia, Galleria Mazzoli (Modena/Berlino)
Presentazione: venerdì 14 settembre alle ore 19.00 alla presenza di Carlo Benvenuto, Chiara Ianeselli, Elena Corradini ed Emilio Mazzoli

Modena
Complesso Sant'Agostino - Teatro Anatomico

L’esposizione Gare de Moi si colloca entro il più ampio progetto Les Gares, una ricerca strutturata nei teatri anatomici europei. Il progetto ha finora coinvolto i teatri anatomici di Amsterdam, Bologna e Padova con la partecipazione di diversi artisti, musei e fondazioni, per esempio la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri.

A Modena il lavoro di Carlo Benvenuto riflette sulla follia della verità. L’artista lavora con negativi, colori tradizionali e chimici, senza applicare alle opere la chirurgia della post produzione. Davanti ad esse si è consapevoli di essere di fronte a un ritratto del reale, ma allo stesso tempo si fatica a riconoscerne i consueti confini. Le opere, così pittoriche da sembrare dipinti, così in equilibrio da sembrare impossibili sono nate dalla combinazione tra luce e tempo.

I lavori, immersi nel teatro anatomico e nati per questo spazio, intendono differire la naturale decadenza delle cose nel tentativo di fissarle immutate, nel colore e nella forma, negando le leggi organiche, intrappolandole in uno stato di illusoria eternità.

Carlo Benvenuto e Chiara Ianeselli


Carlo Benvenuto, nasce a Stresa (VB) nel 1966 e vive a Milano. Benvenuto fotografa in scala 1:1 su sfondo neutro in un’atmosfera di rarefazione e sospensione; una poetica di riduzione ai minimi termini della comunicazione stessa. Inaugura la sua prima mostra personale a Venezia nel 1997. Nel 1999 inizia a esporre con la Galleria Mazzoli di Modena. Ha esposto a Milano alla Galleria Suzy Shammah, a Parigi da Site Odeon 5, a Berlino alla Galerie Mazzoli e a Londra alla Sprovieri Gallery, nel 2003 a Roma presso il Museo d’Arte Contemporanea di Roma e nel 2016 a Bergamo alla Gamec. Per Expo Milano 2015 realizza l’opera Pane Metafisico al Refettorio Ambrosiano.

Elena Corradini, Docente di Museologia e restauro, direttore del Polo Museale UNIMORE, Delegato del Rettore per la Rete dei Musei, membro del board UMAC-ICOM.

Chiara Ianeselli, PhD Candidate in Analysis and Management of Cultural Heritage presso IMT Lucca.

 

Dopo il festival la mostra sarà visitabile fino al 31 dicembre su appuntamento (tel. 059 2056973)

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 14 settembre ore 9.00 - 23.00
Sabato 15 settembre ore 9.00 - 23.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 - 21.00

 

Polo Museale Università di Modena e Reggio Emilia
Via Università, 4
Tel. 059.2056561
polomuseale@unimore.it
www.polomuseale.unimore.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.