festivalfilosofia sulle arti
Carlo Benvenuto<br>Gare de Moi
Carlo Benvenuto, "Senza titolo", 2018, C-print, cm 60 x 45
Sabato 15 Settembre 2018
09:00 - 23:00
La follia della verità
Conduce:

A cura di: Chiara Ianeselli con la collaborazione scientifica di Elena Corradini
Produzione: Polo Museale Università di Modena e Reggio Emilia, Galleria Mazzoli (Modena/Berlino)
Presentazione: venerdì 14 settembre alle ore 19.00 alla presenza di Carlo Benvenuto, Chiara Ianeselli, Elena Corradini ed Emilio Mazzoli

Modena
Complesso Sant'Agostino - Teatro Anatomico

L’esposizione Gare de Moi si colloca entro il più ampio progetto Les Gares, una ricerca strutturata nei teatri anatomici europei. Il progetto ha finora coinvolto i teatri anatomici di Amsterdam, Bologna e Padova con la partecipazione di diversi artisti, musei e fondazioni, per esempio la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri.

A Modena il lavoro di Carlo Benvenuto riflette sulla follia della verità. L’artista lavora con negativi, colori tradizionali e chimici, senza applicare alle opere la chirurgia della post produzione. Davanti ad esse si è consapevoli di essere di fronte a un ritratto del reale, ma allo stesso tempo si fatica a riconoscerne i consueti confini. Le opere, così pittoriche da sembrare dipinti, così in equilibrio da sembrare impossibili sono nate dalla combinazione tra luce e tempo.

I lavori, immersi nel teatro anatomico e nati per questo spazio, intendono differire la naturale decadenza delle cose nel tentativo di fissarle immutate, nel colore e nella forma, negando le leggi organiche, intrappolandole in uno stato di illusoria eternità.

Carlo Benvenuto e Chiara Ianeselli


Carlo Benvenuto, nasce a Stresa (VB) nel 1966 e vive a Milano. Benvenuto fotografa in scala 1:1 su sfondo neutro in un’atmosfera di rarefazione e sospensione; una poetica di riduzione ai minimi termini della comunicazione stessa. Inaugura la sua prima mostra personale a Venezia nel 1997. Nel 1999 inizia a esporre con la Galleria Mazzoli di Modena. Ha esposto a Milano alla Galleria Suzy Shammah, a Parigi da Site Odeon 5, a Berlino alla Galerie Mazzoli e a Londra alla Sprovieri Gallery, nel 2003 a Roma presso il Museo d’Arte Contemporanea di Roma e nel 2016 a Bergamo alla Gamec. Per Expo Milano 2015 realizza l’opera Pane Metafisico al Refettorio Ambrosiano.

Elena Corradini, Docente di Museologia e restauro, direttore del Polo Museale UNIMORE, Delegato del Rettore per la Rete dei Musei, membro del board UMAC-ICOM.

Chiara Ianeselli, PhD Candidate in Analysis and Management of Cultural Heritage presso IMT Lucca.

 

Fino al 28 ottobre 2018

venerdì: 16.30-20.00
sabato e domenica 10.00-19.00
In occasione della Notte Europea dei Ricercatori, venerdì 28 settembre: 16.30-24.00

Dopo il 28 ottobre 2018

Su appuntamento (tel. 059 2056973)

Ingresso gratuito

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 14 settembre ore 9.00 - 23.00
Sabato 15 settembre ore 9.00 - 23.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 - 21.00

 

Teatro Anatomico
Via Berengario 16
Modena
Tel. 059.2056561
polomuseale@unimore.it
www.polomuseale.unimore.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.