Silvano Petrosino

Silvano Petrosino è professore di Filosofia morale e di Filosofia della comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano. Si è occupato di vari orientamenti della filosofia francese contemporanea, dedicando in particolare studi all’opera di Lévinas e Derrida. Tra i suoi libri recenti: Capovolgimenti. La casa non è una tana, l’economia non è il business (Milano 2008); Jacques Derrida. Per un avvenire al di là del futuro (Roma 2009); La scena umana. Grazie a Derrida e Lévinas (Milano 2010); Abitare l’arte. Heidegger, la Bibbia, Rothko (Novara 2011); Soggettività e denaro. Logica di un inganno (Milano 2012); Il magnifico segno. Comunicazione, esperienza, narrazione (Cinisello Balsamo 2015); Contro il post-umano. Ripensare l’uomo, ripensare l’animale (con M. Iofrida, Bologna 2017); Emmanuel Lévinas. Le due sapienze (Milano 2017); La verità nomade. Introduzione a Emmanuel Lévinas (Milano 1980; seconda ed. 2018); La donna nel giardino. Che cosa Eva avrebbe potuto rispondere al serpente (Bologna 2019); Il desiderio. Non siamo figli delle stelle (Milano 2019).

2012 | 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi