La bellezza dissonante
Domenica 22 settembre 2002
Rosi Braidotti

La bellezza dissonante

Il nomadismo come identità
Conduce:
Sassuolo

Rosi Braidotti è professoressa di Women's Studies presso l'Università di Utrecht. Nei suoi libri ha messo in scena un serrato confronto con le teorie del femminismo e del post-strutturalismo, fino a formulare una filosofia del genere che rispecchia anche nella sua pratica di scrittura le istanze narrative e differenziali di una soggettività nomade. Tra i suoi lavori pubblicati in italiano: Dissonanze. Le donne e la filosofia contemporanea (Milano 1994); Soggetto nomade. Femminismo e crisi della modernità (Roma 1995); Nuovi soggetti nomadi (Roma 2002); In metamorfosi. Verso una teoria materialistica del divenire (Milano 2003).

Ultimo aggiornamento profilo: 2004

2002 | 2004

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi