Mauro Barbieri <br>Gloria P.
Venerdì 12 settembre 2014
09:00 - 23:00 mostra repliche

Mauro Barbieri
Gloria P.

Dispositivo di visibilità
Conduce:

Curatore: Fulvio Chimento
ore 18.30: inaugurazione alla presenza dell'artista

Modena

Il “successo” è la trasposizione moderna del significato originario di “gloria”. Il progetto espositivo, che nasce dalla stretta collaborazione tra l’artista Mauro Barbieri e il curatore Fulvio Chimento, rende visibile il meccanismo controverso che determina la costruzione della “celebrità” attraverso precise strategie di marketing, alla base del mondo dello spettacolo, ma anche di quello dell’arte. Gloria P., soggetto unico della mostra, è un'attrice (realmente esistente) in cerca d’autore, succube di quel “dispositivo di visibilità”, che è in grado, al tempo stesso, di fare emergere le sue capacità e di condizionarle fino a renderla un feticcio. Per svelare queste strategie, Barbieri si serve degli strumenti utilizzati dalla comunicazione di massa: fotografia, pittura, grafica, video, includendo la creazione di gadget ad hoc, di un sito internet e di profili personalizzati sui social network. La mostra e il suo senso si costruiscono intorno a un ricco materiale che va definendo un’icona contemporanea. In questo modo si dimostra come nel terzo millennio il termine “gloria” abbia, di fatto, perduto la sua aura di positività e di spessore etico e morale. 

 

Mauro Barbieri (Modena, 1957). È pittore, grafico pubblicitario e illustratore free lance. Realizza inoltre decorazione a ceramica e su parete. Ha collaborato come scenografo con la casa di produzione Group linea Emme. Al momento è art director per Art Codex srl (edizioni fac simile di codici miniati) ed Edizioni della Casa (periodici). Realizza a Modena due mostre personali di pittura, entrambe curate da Luiza Samanda Turrini presso la Galleria Art Ekyp: Dall’alto (2011) e Still (2012).

Fulvio Chimento (Roma, 1979). Nel 2009 vince il concorso per la giovane critica “A cura di...”. Tra le principali mostre curate: Gemine:Muse. VII edizione per il Comune di Modena, Premio Starting Point presso il Museo Carlo Zauli di Faenza, DADO. Sinopie di un writer presso il Musée de l’OHM, all’interno del Museo Medioevale di Bologna. Dal 2013 collabora con Fondazione Fotografia Modena. Nel 2014 pubblica “Arte italiana del terzo millennio (Mimesis, Milano).

La mostra sarà visitabile fino al 5 ottobre 2014 con i seguenti orari: 10–12.30 e 16–19. Chiusa lunedì mattina, sabato pomeriggio e domenica.

 

 

 

Galleria Art Ekyp
via Torre, 65
41121 Modena
Tel. 335 5715735
www.artekyp.com
 
info@artekyp.com


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi