La sfida del contatto<br>Milonga in Manifattura
Sabato 13 settembre 2014

La sfida del contatto
Milonga in Manifattura

Conduce:

A cura di: Circolo Gardel Modena, Mala Yunta e T’amo Tango

Modena

Ore 23.30:

Esibizione
Pablo Linares e Patricia  Carrazco – Argentina

A seguire

Milonga in Manifattura

Musicalizador

Marco Dozio

 

Occhi negli occhi, belli e sinuosi, i danzatori improvvisano nelle figure del tango il gioco proibito dell’erotismo. E’ nel contatto dei palmi delle mani che lui trasmette l’intenzione del ballo; la ballerina lo eseguirà in modo al tempo stesso autonomo e sintonico. Nel loro contagio di sensibilità, come nel gioco erotico, la vera sfida è l’intesa, il mutuo riconoscimento che conduce ciascuno all’espressione piena di sé.

 

Pablo Linares e Patricia Carrazco, entrambi argentini, hanno studiato con maestri di fama internazionale (Juan Carlos Copes, Osvaldo Zotto, Lorena Emocida, Roberto Herrera, Roberto Reis, Jorge Torres). Insieme hanno fatto parte delle fila di alcune delle più importanti compagnie di Buenos Aires, realizzato presentazioni per grandi personalità come il Presidente della Turchia e la Regina di Spagna e fatto parte della Compagnia del Gran Cafè Tortoni. La loro grande chiarezza pedagogica li ha portati a realizzare workshop e seminari di tango in tutta Europa. 

 

Circolo Gardel Modena
Via Ungheria, 2
41122 Modena
Cell. 335 8010400 / 320 2226400
www.circologardel.it 
info@circologardel.it

Mala Yunta
Via S. Cabassi, 42
41122 Modena
Cell. 347 1431036
www.malayunta.eu 
m.malayunta@gmail.com 

T’amo Tango
C/o La Capriola Centro Danza
Rif. Silvia Galletti
Via Zandonai, 17
41122 Modena
Tel/Fax 059 364095
www.lacapriola.it   
Info@lacapriola.it   


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi