Filippo Luini<br>Valentina Sommariva<br>Remain in Light
Domenica 14 settembre 2014
09:00 - 21:00 mostra repliche

Filippo Luini
Valentina Sommariva
Remain in Light

Conduce:

Curatrice: Marcella Manni

Modena

Remain in Light unisce i lavori di Filippo Luini e Valentina Sommariva, due progetti inediti realizzati appositamente in occasione del festivalfilosofia. Disco, 2014 è un video che Valentina Sommariva ha girato all’interno di una discoteca frequentata da giovani e adolescenti. Il video si compone come un’inedita collezione di ritratti, in cui la luce è l’elemento protagonista; i suoni sono azzerati, il ritmo e la frequenza sono dati solo dall’intermittenza delle luci che rivelano e nascondono le figure, con una casualità effimera e transitoria.
Il progetto fotografico Dogali, 2014 è per Filippo Luini la summa di un sogno di gloria, di un uso strumentale e propagandistico di questo sogno. Nell’edificio a tutt’oggi adibito alla pratica sportiva passato e presente si mescolano e si rendono allo stesso tempo leggibili su piani differenti.

Remain in Light
offre due progetti che a partire dalla città di Modena interpretano e rileggono temi molto più ampi, fino a coinvolgere, grazie proprio all’uso strumentale della luce, il rapporto, tutto interno all’arte, tra immagine fotografica e immagine video.

 

Filippo Luini (Varese, 1982) vive a Milano e lavora come giornalista nel settore dell’informazione finanziaria. Si è laureato in Teorie della comunicazione alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Statale di Milano con una tesi in storia del cinema. Ha lavorato come assistente alla regia in pubblicità. Dal 2012 al 2014 frequenta il master di alta formazione sull’immagine contemporanea di Fondazione Fotografia a Modena. Ha partecipato alle mostre collettive The Summer Show 2014 - Us, Foro Boario, Modena; Disinganno, Metronom, Modena per “Arte in contemporanea” (2013) e Contemplative, a cura di Stefano Graziani e Giovanna Silva, PAC, Milano (2013). Vincitore della Menzione del premio Riccardo Prina, Fotografia e parola, Varese (2013). 

Valentina Sommariva (Milano, 1986), vive e lavora a Milano. Laureata in Architettura, nel 2008 studia Design alla Brunel University di Londra. Dal 2012 al 2014 frequenta il master di alta formazione sull’immagine contemporanea di Fondazione Fotografia a Modena. Lavora come fotografa di ritratti e di architettura d’interni per l’editoria e porta avanti progetti video e fotografici che si focalizzano principalmente sulla relazione tra uomo e spazio abitativo. Ha partecipato alle mostre collettive: The Summer Show 2014 - Us, Foro Boario, Modena; Altro dalle Immagini – Da Guarene all’Etna 1999/2014, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (a cura di Filippo Maggia); Mostra finalisti Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee, Villa Bardolini, Pieve di Soligo Treviso (2013); Principianti, di cosa parliamo quando parliamo d’amore?, Ex-Ospedale Sant’Agostino, festivalfilosofia (2013); Baessa 1310 - Lagorai fotografato: residenza d’artista seguita da mostra collettiva organizzata da Arte Sella e Fondazione Fotografia, Telve-Trentino (2013). 

 

La mostra sarà visitabile fino al 27 settembre 2014. Orari di apertura: da mercoledì a sabato ore 15.00-19.00.

Inaugurazione venerdì 12 ore 18.00 alla presenza degli artisti

 

 

 

Metronom / Fuorimappa
Via Carteria, 8
41121 Modena
Tel. e fax 059 344692
www.metronom.it
info@metronom.it
Facebook: https://www.facebook.com/METRONOM.MODENA?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/Metronom_Mo
Instagram: http://instagram.com/metronomblog


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi