Ascari, Castelli, De Filippo, Federzoni, Miglio, Rossi<br>Panopticon
Gianni Rossi, “Le macchine ci osservano”
Venerdì 18 settembre 2020
09:00 - 23:00 mostra repliche

Ascari, Castelli, De Filippo, Federzoni, Miglio, Rossi
Panopticon

Le macchine ci servono, le macchine ci osservano
Conduce:

Curatore: Gianni Rossi
A cura di: Fotoclub Colibrì BFI

Modena

I sistemi tecnologici sono in grado di creare scansioni in ogni settore, rielaborando i dati raccolti in modo istantaneo, individuando le necessità e indirizzando la ricerca. Questi procedimenti riescono a generare acquisizioni scientifiche straordinarie. Le applicazioni che ne derivano riguardano la salute, l’ambiente, il lavoro, i mercati, l’economia. Esiste una scansione più invasiva e complessa che si rivolge direttamente all’uomo, attraverso codifiche che coinvolgono aspetti fisionomici, espressivi, di comportamento e che trasferiscono i dati in una interpretazione ideologica, culturale ed emotiva. L’intelligenza artificiale penetra così la sfera individuale e affettiva per ricavarne informazioni logistiche o di mercato, fino a trasformarsi in strumento di giudizio e di discriminazione politica e morale.

 


Gabriella Ascari recupera il suo interesse per la fotografia nel 2015 e realizza alcune mostre personali e collettive. Si dedica alla fotografia artistica dal 2019 con workshop finalizzati alla realizzazione di progetti.

Lucia Castelli, negli ultimi anni ha intrapreso un percorso mirato alla fotografia creativa costruita. Dal 2013 ha intrapreso una ricerca volta ad esplorare le proprie origini istriane concretizzatasi con la mostra “Italiani d’Istria, chi parti e chi rimase” che l’ha portata ad esporre in Italia, Slovenia e Croazia.

Giuseppe De Filippo dedica i suoi interessi allo studio di soluzioni informatiche. Approfondisce il mondo della fotografia digitale in quanto affine alla sua attività. La sua fotografia si orienta verso soggetti costruiti in laboratorio per regalare infinite possibilità interpretative www.esperienzareflex.com

Franca Federzoni, dopo anni trascorsi a osservare al microscopio, mondi infinitesimi, ha spostato il suo sguardo su realtà più visibili, anche se la macchina fotografica a volte ha il potere di penetrare nel lato più nascosto delle cose e di svelarne la poesia.

Rossella Miglio da 20 anni ha sempre avuto un forte interesse per la fotografia, in particolare naturalistica e paesaggistica. Per la prima volta si cimenta in un progetto concettuale. Ha partecipato a mostre collettive a Modena e Ferrara. Sue foto hanno ricevuto segnalazioni nell’ambito di concorsi di fotografia.

Gianni Rossi ha realizzato mostre fotografiche personali e collettive. La sua fotografia vuole cogliere gli aspetti contrapposti della realtà. Esperto di audiovisivi ha ottenuto premi internazionali. Artista Fotografo Italiano FIAF, scrive articoli e realizza workshop.

www.giannirossi-fotoviaggi.com

 

Fotoclub Colibrì BFI
Sede: Via Viterbo, 82 - 41125 Modena
Contatti: 345 9165541 | info@fotoclubcolibri.it | www.fotoclubcolibri.it

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 18 settembre ore 9.00 – 23.00

Sabato 19 settembre ore 9.00 – 23.00

Domenica 20 settembre ore 9.00 – 21.00

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi