L uomo
Venerdì 18 settembre 2020
Maria Emanuela Scribano

L'uomo

di Cartesio
Conduce:
Sassuolo

Come si delinea il progetto inconcluso dell’unione del corpo-macchina con la mente ne L’uomo di Cartesio, tra fisiologia e fondazione metafisica della scienza?

Emanuela Scribano ha insegnato Storia della filosofia moderna presso l’Università di Venezia e, prima, presso l’Università di Siena. Nei suoi lavori si è occupata della storia della metafisica nel trapasso dal pensiero filosofico medievale a quello moderno, dedicando particolare attenzione allo sviluppo della “teologia razionale” e ai modelli di teoria della conoscenza. Tra i suoi libri: L’esistenza di Dio. Storia della prova ontologica da Descartes a Kant (Roma-Bari 1994); Guida alla lettura delle «Meditazioni metafisiche» di Descartes (Roma-Bari 1997); Angeli e beati. Modelli di conoscenza da Tommaso a Spinoza (Roma-Bari 2006); Guida alla lettura dell’«Etica» di Spinoza (Roma-Bari 2008); Macchine con la mente. Fisiologia e metafisica tra Cartesio e Spinoza (Roma 2015).

Ultimo aggiornamento profilo: 2020

2010 | 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi