Machine Learning e fonti storiche
Venerdì 18 settembre 2020

Machine Learning e fonti storiche

Seminario laboratoriale introduttivo sul machine learning per la digitalizzazione di documenti cartacei.
Conduce:

Conducono: Elia Giacobazzi, Matteo Di Cristofaro
A cura di: ConoscereLinux, OvestLab (CivicWise Italia)
In collaborazione con: Istituto Storico di Modena, Amigdala, UNIMORE - Master di Public History, AISO - Ass. Italiana Storia Orale, Laboratorio del riuso “Tric e Trac”

Modena

Sempre più diffusa e pervasiva, l’intelligenza artificiale è diventata l’equivalente contemporaneo dei macchinari - spesso autocostruiti - che nel secolo scorso gli artigiani creavano per sopperire alle necessità lavorative. Automazione dunque, ma anche capacità di inventare e di ri-utilizzare l’esistente - con un meccanismo simile a quello che sarebbe poi diventato uno dei cardini dell’ open source, creando un parallelo tra gli hacker contemporanei e gli hacker pre-digitali.
Attraverso tecniche di machine learning scopriremo come questi “moderni macchinari” semplificano le operazioni di raccolta ed archiviazione dei documenti raccolti per l’archivio AFOr (ovestlab.it/afor/): a partire dalle scansioni digitali di documenti scritti, il machine learning verrà utilizzato per riconoscere il testo contenuto nelle digitalizzazioni, che verrà poi utilizzato per estrapolare, sistematizzare, e visualizzare le caratteristiche salienti dei testi. Queste verranno poi utilizzate per imbastire un sistema semi-automatizzato di arricchimento dei materiali (metadati).

Progetto finanziato dal Bando Memoria 2020 della Regione Emilia-Romagna

 


Elia Giacobazzi - Laureato in matematica con specializzazione in approcci computazionali, si è dedicato allo studio di metodi di machine learning in ambito di elaborazione di immagini. È fondatore di Euler s.r.l., società che opera nel campo dello sviluppo di soluzioni algoritmiche ad-hoc a scopo industriale. Esperto di sviluppo software (Python, NodeJS, C++), è membro dell’associazione Conoscerelinux - Modena Linux User Group.

Matteo Di Cristofaro - Docente e ricercatore in linguistica (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Future Education Modena), si occupa dello sviluppo di metodologie e di strumenti informatici per analisi di linguistica applicata. Ha collaborato a progetti interdisciplinari (economia, storia, giurisprudenza, sociologia) per i quali si è occupato della raccolta e dell'analisi dei dati attraverso teorie e metodologie linguistiche e statistiche. Collabora con OvestLab, per il quale ho progettato l’infrastruttura digitale e gli aspetti linguistici di AFOr. 

Conoscerelinux (Modena Linux User Group) è un’associazione non a scopo di lucro, nata verso la fine di Gennaio 2005. Tale associazione persegue lo scopo di promuovere, sostenere e diffondere l’utilizzo di software OpenSource, tramite manifestazioni e attività volte a questo scopo. A noi piace ritenerci un gruppo di appassionati con la libertà informatica nel sangue per dare la possibilità a tutte le persone interessate al mondo OpenSource e a Linux di incontrarsi e condividere le proprie conoscenze e acquisirne delle nuove.
Contatti: info@conoscerelinux.org | https://conoscerelinux.org/

OvestLab è un centro multidisciplinare, sorto in una delle tante officine dismesse del quartiere del Villaggio Artigiano di Modena Ovest, in cui attività di formazione, produzione artistica, sperimentazione civica, trasformazione urbanistica e cura degli spazi possono interagire, innescando nuove dinamiche in grado di aumentare la qualità della vita del territorio e riavviare un dialogo delle varie realtà presenti sul territorio nei processi di cambiamento.
Sede: Via Nicolò Biondo, 86 - 41126 Modena
Contatti: 0598777673 | info@ovestlab.itovestlab.it 

CivicWise Italia è un'associazione che raccoglie i membri della comunità italiana della rete internazionale CivicWise: una rete di interesse sull’azione e l’attivazione di processi virtuosi e sull’ empowerment dei cittadini per realizzare interventi mirati alla valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio attraverso pratiche collaborative, con particolare riferimento allo sviluppo di una intelligenza collettiva con metodologie e pratiche di ricerca scientifica di interesse sociale e culturale.
Contatti: civicwiseitalia@gmail.com | https://civicwise.org/

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi