Sabato 17 settembre 2011
Alva Noë
Conduce:

Traduzione in oversound

Modena

Alva Noë

Alva Noë è professore di Filosofia presso l’Università della California a Berkeley. Si è occupato di teoria della coscienza e della percezione, giungendo a formulare una prospettiva degli eventi di coscienza che non si fonda sulla visione neuroscientifica del cervello, bensì sull’idea di un farsi della coscienza in rapporto con il mondo. Si è inoltre dedicato a studi sui rapporti tra le arti e le neuroscienze. In italiano è disponibile: Perché non siamo il nostro cervello. Una teoria radicale della coscienza (Milano 2010). Tra i suoi altri lavori: Vision and Mind (con E. Thompson, Cambridge, Mass. 2002); Action in Perception (Cambridge, Mass. 2004).

Ultimo aggiornamento profilo: 2011

2011

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi