Le Bestiaire ou Cortège d Orphée<br>Antonella Battilani, Francesca Cavani
Sabato 17 settembre 2011
09:00 - 23:00 mostra repliche

Le Bestiaire ou Cortège d'Orphée
Antonella Battilani, Francesca Cavani

Conduce:

Curatore: Enrico Fruggeri

Modena

Dedicati alla prima raccolta poetica di Apollinaire a cento anni dalla sua uscita, i lavori delle due artiste alimentano, con nuove suggestioni, lo stravagante Cortège d'Orphée, dopo le incisioni di Raoul Dufy che lo accompagnano dal 1911.
La musica di Orfeo, una delle figure più affascinanti della mitologia e simbolo del risveglio della natura dopo i rigori dell'inverno, era tale da attirare con il suo incanto anche le creature selvatiche: esse popolano l’immaginazione di Battilani e Cavani (già insegnante e allieva), che si confrontano mescolando gli stupori del mito con la sapienza dei bestiari medievali, lasciandosi tentare dal nonsenso e dallo scherzo surreale.

Antonella Battilani insegna presso l’Istituto d’Arte Venturi dal 1982. Illustratrice e videomaker, ha al suo attivo numerosi progetti grafici, manifesti, libri per bambini e alcuni documentari. Dalla sua apertura, cura l'immagine del Museo della Figurina.

Francesca Cavani nasce a Modena nel 1973, si diploma nel 1992 presso l’Istituto d’Arte Venturi e nel 1997 presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna in pittura. La sua prima mostra risale al 1998, dal 2001 collabora con le scuole medie.

Enrico Fruggeri ha fondato nel 1990 la Galleria Punto Arte e da allora la dirige.     

La mostra prosegue fino al 4 ottobre 2011.

Inaugurazione: venerdì 16 ore 20.00 alla presenza degli artisti


Galleria Punto Arte
Vicolo Caselline, 15 - Modena
Tel. e fax 059 226694
galleria@punto-arte.eu
www.punto-arte.eu


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi