Ernesto Assante, Gino Castaldo<br>Beatles vs Rolling Stones
Sabato 17 settembre 2016

Ernesto Assante, Gino Castaldo
Beatles vs Rolling Stones

Lezioni di rock
Conduce:
Modena

“Brutti, sporchi e cattivi”, i trasgressivissimi Rolling Stones furono spesso contrapposti ai più rassicuranti Beatles, anche perché furono loro stessi ad accentuare le differenze coi quattro ragazzi di Liverpool, proponendo così un modello alternativo a uso e consumo della stampa musicale.

Mentre i Rolling Stones portavano sotto i riflettori il malcontento e la protesta di intere generazioni, incarnando il travagliato spirito dei grandi bluesman del passato, i “Fab Four” davano voce a un’esigenza di libertà più individuale e meno contestataria, più beat e già quasi pop, fondata su regole di vita ben espresse da stili di abbigliamento e di acconciatura.

Ciascuna di loro ed entrambe insieme, queste due band hanno rivoluzionato i generi musicali e gli stili di vita: i Beatles in una decina di fulminanti anni e i Rolling nel corso di una carriera pressoché intramontabile.

In un percorso guidato tra ascolti, video e parole, come entrando in una macchina del tempo che consente di riscoprire l’evoluzione della musica, i due critici e showmen racconteranno una rivalità che era soprattutto un comune amore per la musica: del resto c’erano molti ragazzi che, come loro, amavano i Beatles e i Rolling Stones.

 

Con l’etichetta Assante&Castaldo, Ernesto Assante e Gino Castaldo, giornalisti de «La Repubblica», tengono dal 2005 le Lezioni di rock. Dal 2011 conducono Playlist su Radio Capital e dal 2014, su «Repubblica.it», WebNotte, salotto buono della musica e primo esperimento di musica social. Tra i loro libri a quattro mani: 33 dischi senza i quali (Torino 2007); Il tempo di Woodstock (Roma-Bari 2009); Beatles (Roma-Bari 2014).


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi