Consorzio per il festivalfilosofia

sostenitori

festivalfilosofia libertà
Artisti
Sabato 16 settembre 2017
Nathalie Heinich

Artisti

Dall'opera alla personalità
Conduce:
Auditorium Loria - streaming in francese
Carpi - Piazzale Re Astolfo - traduzione in oversound

Nell’epoca contemporanea luogo della creazione non è più tanto l’opera d’arte quanto la personalità dell’artista: quali sono i caratteri che l’odierno creatore d’arte esibisce per essere riconosciuto come tale?

Nathalie Heinich  è directeur de recherche presso il Centre National de la Recherche Scientifique. Allieva di Pierre Bourdieu, ne ha assorbito l’attenzione per la costituzione dei “campi” sociali, intrecciando questo approccio con l’interesse per la problematica del riconoscimento, in particolare nella costruzione sociale delle soggettività artistiche, fino a una teoria della visibilità sociale che dà conto dei fenomeni della celebrità. Il suo ultimo libro in lingua francese è dedicato a questioni di identità e alle concezioni del sé: Ce que n’est pas l’identité (Parigi 2018). Tra i suoi lavori in italiano: La sociologia dell’arte (Bologna 2004); Per porre fine al dibattito sull’arte contemporanea (Roma 2010); Stati di donna. Il femminile nella narrativa occidentale (Roma 2010).

 

Ultimo aggiornamento profilo: 2019

2014 | 2017 | 2019