Consorzio per il festivalfilosofia

sostenitori

festivalfilosofia libertà
Teresa De Sio in trio<br>
Sabato 16 settembre 2017

Teresa De Sio in trio

Il pensiero meridiano
Conduce:

Concerto
T. De Sio: voce e chitarra
S. Flauto: chitarre
V. Longobardi: chitarra basso
P. Angelini: batteria


Teresa De Sio approda al festivalfilosofia con un progetto speciale appositamente studiato per l'occasione: Pensiero meridiano. Reduce dal fortunatissimo tour Teresa canta Pino, la cantautrice sarà affiancata dal suo Acoustic Power Trio, per un concerto denso di emozioni e ritmo: esattamente come il pensiero meridiano.

“Per dare l’idea di come sarà il mio intervento al festivalfilosofia – afferma Teresa De Sio - prendo spunto da alcune frasi di Franco Cassano: il Sud è lentezza, attesa, sensualità e torpore, ma anche ebbrezza e pienezza insostenibile della vita. È luce piena ed ombre, stato di grazia e maledizione, è estasi e perdita di controllo, assenza di bussole. È demone meridiano, magia e sortilegio, uno spazio abitato dai demoni. Il corpo e i sensi come inizio, come conoscenza forte del mondo".


Teresa De Sio, nata a Napoli, è apprezzata per il suo stile musicale folk muscolare.

È libera, indipendente, innovatrice e sperimentatrice. I suoi album, infatti, (duemilioni e mezzo di copie vendute), li ha sempre decisi da sola, voluti con determinazione e autoprodotti.

I suoi maestri sono Matteo Salvatore, Domenico Modugno, i Cantori di Carpino, musicisti che, come ama definire, “vivono la musica come un prolungamento della propria esistenza, paladini della tradizione orale”.

Artista poliedrica ha sempre amato il confronto e la contaminazione. Innumerevoli le collaborazioni con artisti quali, Pino Daniele, Fabrizio De André, Brian Eno, Steward Copeland, Capossela, Giovanni Lindo Ferretti, Daniele Sepe, Raiz, Ginevra Di Marco, Peppe Voltarelli, Piero Pelù, Fiorella Mannoia, Ivano Fossati e Mauro Pagani.