Laura Tarugi<br>Alberi
Laura Tarugi, "Rete biologica"
Sabato 19 settembre 2020
10:00 - 23:00 mostra repliche
Le gallerie d’arte per il festivalfilosofia

Laura Tarugi
Alberi

Wood Wide Web
Conduce:
Modena

Questo progetto di mostra connette diversi tipi di linguaggio in un percorso di quattro installazioni. Ogni albero, pur essendo un solo individuo, rinuncia alla propria individualità per mettersi in rete con gli altri. Sono vere e proprie reti viventi che conoscono le soluzioni tecnologiche della condivisione, della comunicazione, della elaborazione e della memorizzazione. Tra gli alberi di “Socrate in giardino”, le cui chiome sono delle isole-nuvole in creta e filo di ferro, il mondo è connesso collegando i diversi punti di vista che ogni albero mette a disposizione. In “La voce degli alberi”, si va da un albero all’altro, per ascoltare i qrcode attraverso i quali alcuni alberi monumentali, caratterizzati da luci di differenti colori, hanno messo in rete le loro secolari esperienze. Ogni albero è unico come viaggiatore nel tempo e nello spazio ma ha messo in rete la sua esperienza che è diventata di tutti. In “La fabbrica della luce” le foglie di un albero in rete metallica diventano i nodi della sinapsi delle reti che gli alberi costruiscono in una grande rete della comunicazione tra i diversi elementi che danno la vita. In “Rete biologica” attraverso un video di fotografie di alberi vivi, si viaggia tra le reti che gli alberi sanno costruire tra di loro con rami, radici, tronchi e foglie in tutte le stagioni della vita.

Andrè Che Isse, Adriana Guerrieri e Marinella Venturelli sono il NarrAttore e le NarrAttrici che interpretano le "Voci degli Alberi".

A partire dalle ore 19 le sculture delle installazioni diventeranno un percorso di luce.

 


Laura Tarugi, nata nel 1954, vive a Modena dal 1966. Nel 1992 inizia la sua esperienza artistica prima come scultrice e poi anche come fotografa. Utilizza il filo di ferro cotto e la rete metallica per creare sculture sempre più aeree, poetiche e metafisiche. Nelle sue installazioni utilizza la luce sia come proiezione di video, che danno ulteriore movimento e musicalità alle sue opere, che come illuminazione che fa parte della scultura stessa.

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 18 settembre ore 10.00 – 23.00

Sabato 19 settembre ore 10.00 – 23.00

Domenica 20 settembre ore 10.00 – 21.00

 

Studio Torti 10
Piazzale Torti, 10
41121 Modena
Tel. 059 237231
laura.tarugi@tin.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi