Transumanesimo
Domenica 20 settembre 2020
Mark O'Connell

Transumanesimo

Un caso di millenarismo tecnologico
Conduce:
Carpi
Piazza Martiri - traduzione in oversound

Cosa caratterizza il transumanesimo, tra le promesse della scienza e il desiderio di abbandonare il corpo, nel tentativo di arrivare all’immortalità?

Mark O’Connell è un giornalista e critico irlandese specializzato nell’impatto delle tecnologie sugli stili di vita e negli scenari del futuro prossimo venturo. Ha scritto Notes from an Apocalypse. A Personal Journey to the End of the World and Back (2020) e To Be a Machine. Adventures Between Cyborgs, Utopians, Hackers, and the Futurists Solving the Modest Problem of Death (2017), che ha ricevuto il Wellcome Book Prize 2018, il Rooney Prize 2019 per la letteratura irlandese ed è stato selezionato per il Baillie Gifford Prize for Non-Fiction. Collabora con “The New York Times Magazine”, “Slate” e “The Guardian”. Tra i suoi libri tradotti in lingua italiana: Essere una macchina. Un viaggio attraverso cyborg, utopisti, hacker e futurologi per risolvere il modesto problema della morte (Milano 2018).

 

Photo credits © Rich Gilligan

Ultimo aggiornamento profilo: 2020

2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi