Piattaforme
Domenica 20 settembre 2020
Riccardo Staglianò

Piattaforme

Il web come capitalismo estrattivo
Conduce:
Modena

Nel contesto del capitalismo delle piattaforme informatiche, come si caratterizza la cosiddetta “economia dei lavoretti” in cui è possibile trovare lavoro, e perderlo, in un battito di click?

Riccardo Staglianò è giornalista de “la Repubblica”. Ha iniziato la sua carriera come corrispondente da New York per il mensile “Reset”, ha poi lavorato al “Corriere della Sera” e oggi scrive inchieste e reportage dall’Italia e dall’estero per “il Venerdì”. Per dieci anni ha insegnato nuovi media alla Terza università di Roma. Saggista,tratta argomenti quali economia, lavoro e immigrazione, con sguardo attento a individuare i segni più critici della società contemporanea. Si occupa del mondo del web, delle nuove tecnologie e del loro effetto sulla società. Tra le ultime pubblicazioni: Cattive azioni. Come analisti e banche d’affari hanno creato e fatto sparire il tesoro della new economy (Roma 2003); L’impero dei falsi (Roma 2006); I cinesi non muoiono mai (con R. Oriani, Milano 2008, tradotto anche in Cina); Grazie. Ecco perché senza immigrati saremmo perduti (Milano 2010); Toglietevelo dalla testa. Cellulari, tumori e tutto quello che le lobby non dicono (Milano 2012); Occupy Wall Street (Milano 2012); Al posto tuo. Così web e robot ci stanno rubando il lavoro (Torino 2016); Lavoretti. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri (Torino 2018); L’affittacamere del mondo. Airbnb è la nostra salvezza o la rovina delle città? (Torino 2020).

Ultimo aggiornamento profilo: 2020

2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi