Wunderkammer, ‘macchina’ delle meraviglie
Francesca Borea e Giulia Pederzini, composizione immagini raccolta Wunderkammer, https://wkarc2020.com
Venerdì 18 settembre 2020
19:00 - 23:00 mostra repliche

Wunderkammer, ‘macchina’ delle meraviglie

Come la mediazione tecnologica ha superato le distanze imposte
Conduce:

Curatrici: Francesca Borea, Giulia Pederzini
In collaborazione con: Biblioteca civica d'arte Luigi Poletti, Ordine degli Architetti di Modena

Modena
Palazzo dei Musei - Biblioteca Poletti

Il progetto Wunderkammer è un’interpretazione contemporanea del tradizionale “gabinetto delle curiosità”, che raccoglie riflessioni, immagini e riferimenti internazionali e intraprofessionali sul vivere contemporaneo e sul ruolo futuro dell’architetto.
In un momento storico di confinamento domestico, la macchina tecnologica è stato il mezzo più efficace per superare i limiti fisici e le distanze imposte.
Solo grazie alla mediazione tecnologica, infatti, è stato possibile creare una rete diffusa di contatti internazionali ed entrare nei luoghi più intimi del loro quotidiano.
Inserendosi sensibilmente in uno spazio esistente, che già di per sé evoca l’atto del conservare e collezionare, l’esposizione mette in scena una Wunderkammer in tempo di pandemia tramite l’utilizzo di un supporto audiovisivo; l’allestimento vuole instaurare un dialogo fra la cultura del passato, rappresentata in maniera tangibile dai libri a scaffale, e la raccolta di pensieri che ‘proiettano’ il futuro attraverso immagini virtuali.
Il montaggio delle immagini è curato da Isotta Fiorenzi.

L'accesso alla sala sarà contingentato in base alle regole in vigore.

Tracce visuali del progetto saranno disseminate in alcuni luoghi della città:

- CarteriA+, architettura & design, Via Carteria, 38
- Mercato Albinelli, Via Luigi Albinelli, 13
- Corso Adriano, 70A

Come presentazione della mostra si prevede un webinar in sede con collegamenti internazionali sabato 19 settembre alle ore 19.00, alla presenza delle curatrici e del Prof. Arch. Michele Paradiso (Università degli studi, Firenze)
Per prenotare il webinar scrivere a biblioteca.poletti@comune.modena.it
Prenotazioni aperte dal 1 al 19 settembre (entro h 13)
La mostra non è fruibile durante gli orari del webinar

 


Francesca Borea (Sanremo, 1994) e Giulia Pederzini (Modena, 1994) studiano all’Accademia di Architettura di Mendrisio e si laureano nel 2019 nell’Atelier di progettazione Grafton Architects.
Francesca nel 2014 trascorre un anno a Parigi collaborando con lo studio DATA Architectes e prosegue la sua esperienza lavorativa presso lo studio FFA di Como. Nel 2018 partecipa al workshop “Building Reality” in Mozambico con l’architetto Francis Kéré.
Giulia nel 2014 si trasferisce ad Amsterdam, dove lavora per lo studio Anne Holtrop, e nel 2015 a Barcellona per il progetto Erasmus presso l’Università ETSAB. L’anno successivo aderisce al programma di scambio culturale con la KIT University di Kyoto.
A Modena seguono progetti di ristrutturazione, restauro e riuso di edifici storici. La ricerca rimane parte integrante della loro visione architettonica e, per questo motivo, investono tempo e passione in progetti di ricerca e divulgazione su temi dell'architettura contemporanea.

Progetto Wunderkammer www.wkarc2020.com | Instagram | Facebook

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 18 settembre ore 19.00 – 23.00

Sabato 19 settembre ore 14.00 – 23.00

Domenica 20 settembre ore 9.00 – 21.00

 

Biblioteca civica d'arte Luigi Poletti
Piazza Sant'Agostino 337
41122 Modena
Tel. 059-2033372
biblioteca.poletti@comune.modena.it
http://www.comune.modena.it/biblioteche 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi