Spazi di vita
Sabato 20 settembre 2003
Stefano Boeri, Franco La Cecla

Spazi di vita

Appartenenza e libertà di abitare
Conduce:
Sassuolo

Franco La Cecla  antropologo e architetto, ha insegnato Antropologia culturale presso lo IUAV di Venezia e l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. È stato professore invitato presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales. Si è occupato di antropologia degli spazi architettonici e dei luoghi d’esperienza, nonché di identità di genere e di forme della relazione amorosa. Di recente ha scritto e realizzato film e performance teatrali. Tra i suoi ultimi libri: Contro l’architettura (Torino 2008); Il malinteso. Antropologia dell’incontro (Roma-Bari 2009); Lasciami. Ignoranza dei congedi (Firenze 2009); Saperci fare. Corpi e autenticità (Milano 2009); Modi bruschi. Antropologia del maschio (Milano 2010); Il punto G dell’uomo (Roma 2011); Una morale per la vita di tutti i giorni (con P. Zanini, Milano 2012). 

Ultimo aggiornamento profilo: 2013

2004 | 2006 | 2010 | 2013

Stefano Boeri è professore di Urbanistica presso l'IUAV di Venezia. Visiting professor presso il Berlage Institute di Amsterdam, collabora con Il Sole 24 Ore ed à stato curatore di numerose mostre ed esposizioni (Bordeaux, Bruxelles, Kassel, Tokyo, Perth). Le sue ricerche si rivolgono alla nuova condizione dei territori urbani europei e delle forme con le quali discipline diverse osservano e rappresentano la città contemporanea. Il suo studio si occupa di pianificazione urbanistica e di progettazione architettonica. Ha pubblicato: Il territorio che cambia (Milano 1993); Mutaciones (Barcelona 2000); Multiplicity (Milano 2002).

Ultimo aggiornamento profilo: 2004

2003 | 2004

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi