Armida Gandini, Cinzia Naticchioni Rojas, Stella<br>La persona che resta
Cinzia Naticchioni Rojas, “Narciso. Autoritratto”
Sabato 14 Settembre 2019
09:00 - 23:00
Le gallerie d’arte per il festivalfilosofia
Ricordi, lacrime, sorrisi
Conduce:

Curatrice: Cristina Muccioli
Presentazione: sabato 14 settembre ore 18.00 alla presenza delle artiste e della curatrice

Modena

Il ricordo e l’oblio, a differenza della memoria che attribuiamo anche alle macchine, sono cifra identitaria della persona insieme con le lacrime e il sorriso. Queste manifestazioni emotive, ma anche morali e cognitive dell’umano, sono residui non condivisibili con il pervasivo mondo digitale che ci imita e ci supera in molti campi, sino a sostituirci. L’emergere delle emozioni, nella persona, coinvolge il suo inaggirabile: il corpo. Con i suoi secreti, o segreti, con la sua fragilità che lo rende prezioso, irreplicabile, unico. La mostra si compone di un’istallazione video-scultorea di Armida Gandini (Gustose e dolcissime), di un video e di 6 scatti fotografici di Cinzia Naticchioni Rojas, e di 5 opere pittoriche di Stella.


Armida Gandini vive e lavora a Brescia. Da sempre il tema dell’identità occupa un posto di primo piano nei suoi lavori, che si sviluppano mediante linguaggi diversi come la fotografia, il disegno, l’installazione e il video. Le opere di Gandini sono state presentate in gallerie private e istituzioni pubbliche e sono presenti in varie collezioni sia in Italia che all’estero. Ha conseguito il Premio Gallarate, il Combat Price, il Visible White e il più recente Paolo VI per l’arte contemporanea.
www.armidagandini.it

Cinzia Naticchioni Rojas, fotografa e artista italomessicana, conduce un lavoro di ricerca e sperimentazione sull'immagine e sulle possibilità della fotografia digitale, analogica e off-camera. I suoi lavori sono presenti negli archivi del Fondo Malerba per la Fotografia e del Musinf di Senigallia. Vincitrice di diversi premi tra cui: Latin American Fotografia 6 organizzato da AI-AP e Paratissima Torino Best 15 Awards 2018. Ha partecipato a festival e mostre in Italia e all'estero.
www.cnrojas.com

Stella (Stefania Gagliano) nasce a Carpi (Mo) nel 1983. Si laurea in Arti Visive e dello Spettacolo presso la Facoltà di Design e Arti di Venezia e ottiene il diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna in Pittura. Lavora a carboncino e creta su tela ricercando le diverse profondità del nero. È Scenografa realizzatrice. Principali mostre personali: Welcome Home (Artesì), Il nome della donna non compare (Ninapì), Organiche Interazioni (Spazio Gerra). Ha esposto inoltre a Venezia, Santa Cruz (CA), Boston (USA), Parma, Roma e Ravenna.
https://stefaniagaglianost.wixsite.com/stella

Cristina Muccioli insegna Etica della Comunicazione all’Accademia di Brera di Milano, e Antropologia Culturale, Sociologia, Psicologia della Moda e Modern Literature all’Istituto universitario Marangoni di Milano. È critico d’arte e curatore anche in ambito internazionale per Fondazioni, Gallerie e Musei. Tra le sue ultime pubblicazioni Estetica del vero. Le idee e le immagini della verità nella storia dell’arte (Prospero Ed. Milano, 2018). Collabora da 5 anni con la rivista di letteratura sociale Zona Letteraria (ora Prospero Ed.).

 

Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 13 settembre ore 9.00 – 23.00
Sabato 14 settembre ore 9.00 – 23.00
Domenica 15 settembre ore 9.00 – 21.00

Dopo il festival la mostra sarà visitabile fino al 28 settembre.
Orari sul sito www.artesimodena.com

 

ArteSì Galleria d’Arte Contemporanea
Via Fonte D'Abisso, 10 
41123 Modena 
Tel. 338 6764679
www.artesimodena.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi