Specie
Sabato 14 Settembre 2019
20:30
La filosofia alla prova delle persone non-umane
Conduce:
Modena

Quale tipo di umanità emerge dall’asse etico dello specismo? Quale tipo di nascondimento subisce l’alterità animale, che condivide con gli umani vita mentale e capacità di soffrire?

Leonardo Caffo insegna Ontologia del Progetto al Politecnico di Torino, Scrittura non-creativa alla Scuola Holden di Torino, Curatela II al Dipartimento di Arti Visive della NABA a Milano ed Eco-design al Made Program dell’Accademia di Belle Arti di Siracusa. È il fondatore dell’unità di ricerca Waiting Posthuman Studio. Scrive sull’inserto culturale “la Lettura” del “Corriere della Sera” ed è codirettore di “Animot”. Nel 2015 ha vinto il Premio nazionale Filosofia Frascati. Tra le sue pubblicazioni: La possibilità di cambiare. Azioni umane e libertà morali (Milano 2012); Margini dell’umanità. Animalità e ontologia sociale (Milano 2014); A come Animale: voci per un bestiario dei sentimenti (con F. Cimatti, Milano 2015); La vita di ogni giorno. Cinque lezioni di filosofia per imparare a stare al mondo (Torino 2016); Il maiale non fa la rivoluzione. Il nuovo manifesto per un antispecismo debole (Milano 2016); Fragile umanità. Il postumano contemporaneo (Torino 2017); Costruire futuri: Migrazioni, città, immaginazioni (con A. Muzzonigro, Milano 2018); Vegan. Manifesto filosofico (Torino 2018).

 

2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi