Consorzio per il festivalfilosofia

sostenitori

festivalfilosofia libertà
Impermanenza
Venerdì 20 settembre 2002
Giangiorgio Pasqualotto

Impermanenza

La forma della bellezza nell'estetica orientale
Conduce:

Giangiorgio Pasqualotto à professore di Estetica presso l'Università di Padova. Tra i maggiori conoscitori del pensiero zen, si à occupato di buddhismo, ascetismo ed estetica orientale. I suoi studi si muovono nell'ambito di una filosofia comparata, ossia di una ricerca volta ad approfondire le corrispondenze tra pensiero d'Oriente e pensiero d'Occidente. Tra le sue opere: Illuminismo e illuminazione (Roma 1997); Yohaku. Forme di ascesi nell'esperienza estetica orientale (Padova 2001); Estetica del vuoto (Venezia 2002); East and West. Identità e dialogo interculturale (Venezia 2003); Il buddhismo (Milano 2003).

Ultimo aggiornamento profilo: 2005

2002 | 2005