Ginnasio greco
Domenica 18 settembre 2016
Eva Cantarella

Ginnasio greco

Conduce:
Modena

Eva Cantarella ha insegnato Istituzioni di diritto romano e diritto greco antico presso l’Università di Milano. Ha studiato in particolare le radici antropologiche della produzione normativa antica, concentrandosi anche sulla dimensione di genere della vita privata e familiare. Tra i suoi libri recenti: Diritto romano. Istituzioni e storia (Milano 2010); «Sopporta, cuore». La scelta di Ulisse (Roma-Bari 2010); I comandamenti. Non commettere adulterio (con P. Ricca, Bologna 2011); Nascere, vivere e morire a Pompei (con L. Jacobelli, Milano 2011); Meravigliosamente. Mito, epica, altri linguaggi (con B. Galli e M.L. Quinzio, Milano 2011); Pompei è viva (con L. Jacobelli, Milano 2013); L’ambiguo malanno. La donna nell’antichità greca e romana (Milano 2013); Ippopotami e Sirene. I viaggi di Omero e di Erodoto (Novara 2014); Diritto e sessualità in Grecia e a Roma (con L. Gagliardi e M. Melotti, Milano 2014); Perfino Catone scriveva ricette. I greci, i romani e noi (Milano, 2014); Non sei più mio padre. Il conflitto tra genitori e figli nel mondo antico (Milano 2015); La dolcezza delle lacrime. Il mito di Orfeo (Milano 2015); Non sei più mio padre. Il conflitto tra genitori e figli nel mondo antico (Milano 2015); L’importante è vincere. Da Olimpia a Rio de Janeiro (con E. Miraglia, Milano 2016); Come uccidere il padre. Genitori e figli da Roma a oggi (Milano 2017); Gli amori degli altri. Tra cielo e terra, da Zeus a Cesare (Milano 2018); Gli inganni di Pandora. L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica (Milano 2019); Sparta e Atene. Autoritarismo e democrazia (Torino 2021).

 

Ultimo aggiornamento profilo: 2021

2006 | 2016 | 2021

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi