Federica Poletti<br>Essere disparte
Federica Poletti, "Del Nascondersi", 70 x50 cad., 2019, olio su tela
Sabato 18 settembre 2021
10:00 - 23:00 mostra repliche

Federica Poletti
Essere disparte

Conduce:

Curatrice: Giulia Caverni
In collaborazione con: Rua Muro 60
Presentazione: venerdì 17 settembre ore 19.00 alla presenza dell’artista e della curatrice

Modena

Quando tutti si è parte, libertà è anche essere in disparte. I soggetti di Federica Poletti si sottraggono alla “normalità” tutta contemporanea di esistere, di esserci, nel limite della propria esposizione di sé.

Reagiscono a una società che produce immagini apparenti, effimere, condannate ad un consumo, veloce, compulsivo. Fantasmi, reietti, sonnambuli, emarginati ci fanno riflettere fra il sé e la rappresentazione di sé nella società contemporanea, suggerendoci altre possibilità per l’esserci. L’autrice, vivendo con fatica quelle narrazioni odierne che vogliono tutti democraticamente protagonisti, crea personaggi che si nascondono, che si mascherano, che stanno nascosti nell’ombra; liberi di non partecipare a questa “normalità” che osanna l’estetica della sparizione.

Dalle 21.00 visite notturne con selezione musicale a tema a cura di Andrea Nocetti, speaker di Radio Antenna 1.

 


Federica Poletti si esprime attraverso la pittura, alla quale si avvicina durante gli anni di Accademia a Bologna. È stata allieva del pittore Andrea Chiesi, entrerà nel suo studio per affinare la tecnica, uscendone più disciplinata. Negli anni ha esposto in diverse mostre all’estero e in Italia, come a Modena città in cui vive e lavora. Poletti ha ricevuto diversi riconoscimenti, fra gli ultimi la selezione per Jackson’s Painting Prize long list e la condivisione di un suo lavoro su una pagina di giovani artisti della SAATCHI ART.

Giulia Caverni si avvicina alla curatela nel primo anno di università grazie a uno stage alla ex Galleria Civica di Modena. Si laurea con una tesi in avanguardie e neo avanguardie storiche alla Magistrale di Arti Visive di Bologna. Vince una borsa di studio per un progetto in una galleria d’arte a Parigi. È curatrice di mostre e progetti culturali volti a creare sinergie e progettualità tra le diverse realtà del territorio.

 

Orari durante il festivalfilosofia:
Venerdì 17 settembre ore 10.00 – 01.00
Sabato 18 settembre ore 10.00 – 23.00
Domenica 19 settembre ore 10.00 – 21.00 

Dopo il festival, la mostra sarà visitabile su prenotazione fino al 17 novembre 2021

  

Luogo:
Palazzo Ferrari Moreni
(Scala A, primo piano)
Via Rua Muro, 60
41121 Modena

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi