inevidenza

FESTIVALFILOSOFIA 2014: DALLA GLORIA ALLA CELEBRITA'

Il festival torna dal 12 al 14 settembre 2014

Piazze e cortili ospiteranno oltre 50 lezioni magistrali in cui maestri del pensiero filosofico si confronteranno con il pubblico sulle varie declinazioni contemporanee della gloria. Il percorso tematico prenderà le mosse dal suo carattere splendente, che rimanda al potere attrattivo della luce. In questa chiave prenderà rilievo propriamente filosofico anche il fenomeno tutto contemporaneo delle “vite spettacolari”, che ha al suo centro la visibilità e la messa in luce di sé. Le trasformazioni dell’ambizione e la riabilitazione dell’onore indicheranno nuove implicazioni antropologiche e morali del riconoscimento sociale, fino a giungere alle nuove sfide della democrazia alla prova del consenso mediatico. Senza dimenticare che la gloria è un tentativo di lasciare una traccia, tanto materiale, quanto digitale.

L’immagine ufficiale del festival (uno scatto ritraente un calco in gesso della Nike di Samotracia, custodito presso la Galleria delle statue dell’I.S.A. Venturi di Modena, ingabbiato in un’impalcatura) vuole segnalare i destini di una forma classica di gloria.

Gli aforismi della gloria. Un pensiero al dì per avvicinarsi alla tre giorni

Non solo magnifici esempi di scrittura, ma veri condensati di teorie in poche righe (a volte addirittura pochissime parole), gli aforismi filosofici che vengono presentati sul sito del festival sono dei segnavia nell’avvicinamento all’edizione. Le diverse piste tematiche di cui si compone il programma delle lezioni trovano risonanza nelle parole dei classici della filosofia antichi e moderni.

Un pensiero in evidenza ogni mattina per accompagnare la giornata e andare il giorno seguente ad arricchire l’archivio sempre consultabile dalla home page, perché – si sa – un aforisma non va consumato, ma ruminato.

Il festivalfilosofia e i suoi protagonisti

In esposizione  al Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense

Prosegue la collaborazione tra il festivalfilosofia  e il Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense di Baggiovara/Modena; dopo “manifestival” che metteva in mostra le immagini ufficiali di ogni edizione, è installata nella hall dell’Ospedale l’esposizione “Il festivalfilosofia e i suoi protagonisti”. A ciascuna edizione è dedicato un manifesto con il  ritratto di un relatore significativo di quell’anno, affiancato da un aforisma tratto dalla sua lezione: Salvatore Natoli, felicità (2001), Massimo Cacciari, bellezza (2002),  Enzo Bianchi, vita (2003), Marc Augé, mondo (2004), Jean-Luc Nancy, vita (2005), Roberta de Monticelli, umanità (2006), Emanuele Severino, sapere (2007), Remo Bodei, fantasia (2008), Roberto Esposito, comunità (2009), Zygmunt Bauman, fortuna (2010), Vandana Shiva, natura (2011), Stefano Rodotà, cose (2012), Umberto Galimberti, amare (2013). A chiudere la mostra, l’immagine ufficiale dell’edizione 2014 del festivalfilosofia sulla gloria.

Clip di classe nel nuovo progetto con le scuole

Videoletture sui classici della gloria Con i Licei Tassoni e Wiligelmo e l’Istituto professionale Cattaneo di Modena,

 Il festivalfilosofia, in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio, ha avviato il progetto Clip, brevi videoletture di brani di classici del pensiero che costituiscono una “antologia visiva” sul tema della gloria.

 Orientati dal festival rispetto alle principali piste di lavoro sul tema, classi o gruppi ristretti di studenti hanno scelto assieme ai loro insegnanti autori, opere e infine passi nei quali la questione della gloria viene trattata in modo significativo. Hanno poi realizzato il video, usufruendo di una consulenza alla regia e grazie anche alla formazione sugli aspetti tecnici della post-produzione fornita dal personale del festival. I filmati vengono pubblicati in streaming (senza possibilità di download) nell’omonima sezione del sito, secondo una programmazione di due novità alla settimana.

Si parte con Il cinque maggio di Alessandro Manzoni (classe IV C, Istituto Professionale Cattaneo) e con L’amore della fama dal Trattato della natura umana di David Hume (classi IV B e E, Liceo Scientifico Wiligelmo).

Soggiorni a "tariffe festival": più ti fermi meno spendi

Più giornate del festivalfilosofia si seguono, meno si spende per il soggiorno. È l’idea di base dei pacchetti turistici pensati in collaborazione con Modenatur per le persone che arrivano da lontano.

L’offerta “3 X…2 e mezzo” consente a chi resta per tre notti negli hotel aderenti, di pagarne soltanto due a prezzo intero, mentre la terza è scontata del 50%; l’offerta “4 X 3” è ancora più vantaggiosa: si pagano tre notti intere e la quarta è gratuita.

Il pacchetto turistico “speciale gruppi”, invece, è pensato per chi viene a seguire il festival con una compagnia numerosa o con una classe scolastica: si rivolge a un minimo di 20 partecipanti e include due pernottamenti in hotel con colazione. Il prezzo base è di 20 euro a notte per persona in camera tripla o quadrupla e ogni 20 persone paganti una ha diritto al soggiorno gratuito.

Per informazioni e prenotazioni su queste proposte ci si può rivolgere a Modenatur (tel. 059.220022, www.modenatur.it).

Sul sito del festival sono evidenziati con le virgole rosse anche gli hotel di Modena, Carpi e Sassuolo che praticano tariffe speciali in occasione del festival, i prezzi convenzionati con il servizio di taxi per raggiungerli dalla stazione dei treni e con il Novipark per chi decide di venire in auto a Modena.

Taxi e parcheggi: sai cosa spendi. Le tariffe convenzionate per il festivalfilosofia

 

Nella sezione servizi/trasporti sono segnalate le tariffe convenzionate con i Consorzi taxi Co.Ta.Mo e Areataxi con le tariffe per gli spostamenti tra Modena centro/FF.SS. e hotel, per Carpi e Sassuolo, per gli aeroporti più vicini e per la nuova stazione medio padana di Reggio Emilia.

Per chi decide di venire al festival in auto, segnaliamo le tariffe promozionali del Novipark (www.modenaparcheggi.it) per la sosta per uno, due e tre giorni. Tariffe ulteriormente scontate per tre e quattro giorni per chi sceglierà di soggiornare tramite i pacchetti realizzati in collaborazione con Modenatur.

Una sola sezione per tutte le lezioni magistrali

Cliccando sul bottone delle Lezioni si accede al palinsesto anche dei video in lingua originale

 

Nuova disposizione per i video delle lezioni, che integrano adesso anche quelle in lingua originale.  Ogni 15 giorni il festivalfilosofia propone un palinsesto di lezioni in forma integrale, sei in lingua italiana e due in versione originale. In questo modo il festivalfilosofia è sempre presente online e le parole e i gesti dei suoi protagonisti accompagnano il pubblico per tutto l’anno.  

lenews

04.08.2014

Il Consorzio accreditato dal MIUR come Ente di formazione

Il Consorzio accreditato dal MIUR come Ente di formazione Qualunque attività realizzata dal Consorzio sarà d’ora in avanti automaticamente riconosciuta [vedi tutto]

23.07.2014

L'Alto Patronato del Quirinale al festival

Anche per l’edizione 2014 il festival ottiene il suggello del Quirinale: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha confermato il suo Alto Patronato alla manifestazione, [vedi tutto]

28.04.2014

I video in onda fino al 31 agosto

Fino al 31 agosto saranno proposti i video: Maria Bettettini dal 2013, Silvia Vegetti Finzi ed Enzo Bianchi dal 2012, Marc Augé e Gernot Bõhme dal 2011, Elena Esposito dal 2010. [vedi tutto]

22.04.2014

I Corner del festival: interviste ai protagonisti

Dal 25 agosto saranno in onda le interviste a Tullio Gregory e Cristina Bianchetti (2013) e a Zygmunt Bauman (2012). Prossimamente le interviste a Giovanni Reale e Silvia Vegetti Finzi (dall’edizione 2013) e a Krzysztof Pomian dal 2012. [vedi tutto]

22.04.2014

Lezioni magistrali in versione originale

Fino al 7 settembre sono in onda il dibattito Ferroni-Katsanevas e la lezione di Manuel Cruz dall’edizione 2013, Josè Gil dal 2011. Prossimamente dal 2013 Anne Dufourmantelle, Peter Sloterdijk (2012) e Christoph Wulf (2011) [vedi tutto]

17.12.2013

Paginette d’autore da acquistare online

I 101 titoli della collana paginette sono in vendita anche online. Nelle pagine di shop elettronico del sito si può riempire il carrello di pensieri per nutrire la propria mente o fare un regalo pieno di energie intellettuali. Il pagamento è con carta di credito e include le spese di spedizione.  [vedi tutto]
logo festivalfilosofia

Consorzio per il festivalfilosofia - Largo Porta Sant'Agostino 337 - 41121 Modena - telefono 059 2033382 - fax 059 2033120 - e-mail: info@festivalfilosofia.it