Venerdì 15 settembre 2023
Manuela Sanna
di Vico
Conduce:

Manuela Sanna dirige l’Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno (ISPF) presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Direttrice della rivista “Bollettino del Centro di studi vichiani”, è membro dell’Accademia di Scienze Morali e Politiche e dell’Accademia Pontaniana, sezione Scienze morali. Le sue ricerche vertono sull’analisi della cultura storico-filosofica moderna unitamente a un percorso filologico, con particolare attenzione al tema della verità e delle sue devianze. Dopo essersi occupata di autori come Ehrenfried W. von Tschirnhaus, Gottfried W. Leibniz e Baruch Spinoza, si dedica al pensiero di Giambattista Vico e alla cura dell’edizione critica delle sue opere, come responsabile del coordinamento scientifico dell’edizione. Ha curato anche edizioni di altri classici moderni. Tra le sue pubblicazioni: Giambattista Vico, La scienza nuova. Le tre edizioni del 1725, 1730 e 1744 (a cura di, con Vincenzo Vitiello, Milano 2012); Giambattista Vico, La scienza nuova 1744. Edizione critica (a cura di, con Paolo Cristofolini, Roma 2013); Vico (Roma 2016); Morfologie del rapporto parti/tutto. Totalità e complessità nelle filosofie dell’età moderna (a cura di, con Giuseppe D’Anna, Edoardo Massimilla, Francesco Piro, Francesco Toto, Milano 2019); Giambattista Vico, De mente heroica (a cura di, con Giuseppe Cacciatore, Salerno 2021).

Ultimo aggiornamento profilo: 2024

2023