news

Festivalfilosofia: grande successo per il decennale.
Natura è il tema del 2011, in programma il 16-17-18 settembre

Si conferma il successo del festivalfilosofia di Modena, Carpi, Sassuolo: col decennale si supera il milione di presenze. La natura sarà il tema dell'edizione 2011 

Tre giorni che hanno trasformato tre città. Modena, Carpi, Sassuolo da venerdì 17 settembre a oggi si sono riempite di giovani, studenti, stranieri e cittadini di ogni età. Molto soddisfatti gli organizzatori, come sottolinea Franco Tazzioli, presidente del Consiglio direttivo del Consorzio per il festivalfilosofia: “Siamo estremamente contenti del risultato di queste tre giornate, non ancora concluse. Il successo della manifestazione continua e i numeri lo confermano: possiamo già dire che con l'edizione 2010 le presenze nei dieci anni del festival superano complessivamente il milione. Nonostante il tempo avverso le lezioni magistrali e gli eventi del programma creativo hanno segnato il tutto esaurito. Dai primi dati non definitivi, a festival ancora aperto, si dovrebbero confermare i numeri dello scorso anno, pari a circa 150 mila presenze”.

Numeri importanti anche per il pubblico online, che premiano la novità dell'edizione 2010, ovvero le dirette dalla sala stampa. Tutte le conferenze stampa dei filosofi, infatti, sono state trasmesse in streaming e questi appuntamenti in rete hanno avuto un grande seguito, con una media di 15.000 accessi in ciascuno dei tre giorni, di cui 5.000 univoci.

E' la natura il tema dell'edizione 2011: “Discutere di natura sarà un'occasione per approfondire l'aspetto antropologico, politico, religioso, ecologico della questione e tutte le sue varie sfaccettature. Si tratta di un tema con un peso specifico importante, per aprire una discussione sullo statuto dei diversi saperi e sui loro confini e indagare le frontiere della natura umana” - afferma Remo Bodei, Presidente  del Comitato Scientifico del Consorzio per il festivalfilosofia, fin dalla prima edizione supervisore scientifico della manifestazione.

Michelina Borsari, direttore scientifico del festival, si sofferma sui dati qualitativi dell'edizione che sta per chiudersi: “E' stata davvero un'edizione “fortunata”: nonostante la pioggia c'è stata grande affluenza e desiderio di ascolto, chiaro segnale che il nostro pubblico è maturato, come dimostrano le domande dalla platea che diventano sempre più precise, puntuali e pertinenti. Elevata la qualità degli interventi, che confermano il programma all'altezza di una manifestazione in continua crescita”.


[inserito il 23/09/2010]


Venti borse di studio a giovani di talento

Quattro giovani studiosi stranieri – di cui due rumeni attualmente in dottorato in università parigine, un dottore di ricerca spagnolo e uno studente georgiano - e sedici italiani iscritti o laureati in varie e prestigiose università italiane - provenienti da Sicilia, Sardegna, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio, Toscana, Piemonte, Lombardia e Veneto - sono i vincitori delle 20 borse di studio messe a disposizione del Consorzio per il festivalfilosofia per favorire la partecipazione di laureandi, laureati e giovani ricercatori italiani e stranieri alle lezioni e ai dibattiti della decima edizione, in programma a Modena, Carpi e Sassuolo dal 17 al 19 settembre. Le borse di studio rimborsano le spese di viaggio e soggiorno, fino a un massimo di 400 euro.

I giovani – 11 ragazze e 9 ragazzi – hanno un’età media di 26 anni e una formazione filosofica, anche se non mancano studenti di scienze politiche e sociali. Le domande di borse di studio inviate da Italia, Gran Bretagna, Danimarca, Romania, Spagna, Bulgaria e Georgia sono state 67.
Si tratta di un’iniziativa consolidata, che conferma la vocazione didattica del festivalfilosofia: in questo modo si vuole agevolare la presenza di studenti dall’Italia e dall’estero per dare loro la possibilità di integrare la propria formazione a contatto con i maggiori filosofi contemporanei.


[inserito il 03/09/2010]


14 corse straordinarie sulla ferrovia Modena - Sassuolo

Ferrovie Emilia Romagna (FER) potenzia i collegamenti ferroviari tra Modena e Sassuolo in occasione del festivalfilosofia. Dal 17 al 19 settembre si aggiungeranno alle corse ordinarie che collegano le due città 14 corse straordinarie per raggiungere comodamente i luoghi della manifestazione durante il fine settimana. Il collegamento ferroviario tra Modena e Sassuolo consta di circa 20 corse di andata e ritorno il venerdì e il sabato alle quali si aggiungono due corse il venerdì sera e altre due il sabato sera; inoltre in occasione del festivalfilosofia il servizio sarà attivo anche con dieci corse speciali andata e ritorno la domenica, quando normalmente non vi sarebbe alcuna corsa sulla linea. Gli orari delle corse e ulteriori informazioni sui collegamenti al festival sono disponibili nella sezione del sito “Infocittà” alla pagina “Trasporti”.


[inserito il 01/09/2010]


Torna la “razionsufficiente”, per pranzare con filosofia

Una soluzione veloce ed economica per pranzare e cenare, che permette di seguire i ritmi delle lezioni magistrali e di assaporare piatti e prodotti tipici della provincia di Modena. E’ la “razionsufficiente”, in vendita a 4,50 € nei giorni del festivalfilosofia: panino, frutta, bevanda, pizza, dolce e acqua, oppure insalata, pane e tisana e tanti altri mix secondo la fantasia della bottega. Il cestino del pranzo è in vendita a Modena presso gli stand del mercato coperto Albinelli vicino a Piazza Grande (orari di apertura venerdì: 6.30 - 14.30, sabato: 6.30 - 14.30 e 17.00 - 20.30, domenica: 10.00 - 14.30), a Carpi al Circolo culturale Mattatoio, adiacente a Piazzale Re Astolfo (orari di apertura venerdì, sabato e domenica dalle 12.00 alle 15.00 e dalle 19.00 alle 22.00) e a Sassuolo in diversi esercizi tra Piazzale della Rosa e Piazza Garibaldi (Degustazione Bellei, via Fenuzzi 2 – Ristorante La Paggeria, Via Rocca 16/20 - Pizzeria Balaton, Via Ciro Menotti 10).


[inserito il 26/08/2010]


La lezione dei classici

Si ripete la formula sperimentata con successo nel 2009: il programma filosofico viene completato dalla sezione “La lezione dei classici”, dove grandi interpreti del pensiero filosofico discutono le opere che hanno maggiormente segnato la riflessione sul tema della Fortuna. Remo Bodei tiene una lezione sul De fato di Cicerone, enciclopedia di dottrine morali antiche che ha influenzato il pensiero dell’Occidente. Amedeo Quondam attira l’attenzione sul De remediis utriusque fortunae di Petrarca, da cui si è sviluppata una importante tradizione teorica sui codici culturali della fortuna e del merito. Carlo Galli legge Il principe di Machiavelli analizzando l’opposizione tra virtù e fortuna. Tullio Gregory commenta i Saggi di Montaigne, il principale spartiacque nella cultura dello scetticismo. Maria Emanuela Scribano e Sergio Givone ricostruiscono due grandi sistemi filosofici del rapporto tra possibilità e necessità fioriti nell’epoca della ragione classica, rispettivamente l’Etica di Spinoza e i Saggi di teodicea di Leibniz, mentre Nicholas Cronk presenta il Candido  di Voltaire, celeberrimo “conte philosophique” che fa la parodia dell’ottimismo razionalista leibniziano. Per quanto riguarda il Novecento, Antonio Gnoli si sofferma sull’esperienza della finitezza e della contingenza teorizzata da Heidegger in Essere e tempo e Pier Paolo Portinaro commenta uno dei testi più influenti per la morale della responsabilità, ossia Il principio responsabilità di Hans Jonas. Infine, Gian Francesco Zanetti affronta Una teoria della giustizia  di John Rawls, testo che è alla base di gran parte del lessico contemporaneo di teoria politica normativa.


[inserito il 23/08/2010]


I "menu della fortuna" di Tullio Gregory

La fortuna è l’ingrediente principale degli undici “menu filosofici” ideati da Tullio Gregory che vengono proposti dal 17 al 19 settembre in oltre 60 ristoranti ed enoteche di Modena, Carpi e Sassuolo. I menu rivisitano i diversi simboli o metafore che si riferiscono al tema del festival. Per questo si va dal cibo della fortuna, a base di riso, alla ruota della fortuna, con le rotondità modenesi delle rosette, dei tortelli e dello zampone, alle ali della fortuna, prese “in prestito” agli animali da cortile come oche e polli. Si prosegue con l’albero della cuccagna, da cui pendono salami e salsicce, le isole fortunate, a uso esclusivo dei vegetariani, i delfini della fortuna per gli amanti del pesce, la cornucopia, ripiena di ogni possibile frittura, la preziosa cacciagione nella caccia al tesoro, prelibatezze in crosta, avvolte in cotenna o dal cuore morbido come i tortelli dolci fritti per i nati con la camicia e ruota e latte della fortuna per ristorarsi con lambruschi locali.
Si possono consultare tutti i menu completi e i locali che li propongono nella sezione “cucina filosofica” del sito.


[inserito il 19/08/2010]


Fahrenheit - Rai Radio 3: nove ore di diretta al festival

Dalla postazione radiofonica del Palazzo dei Musei di Modena, Felice Cimatti, conduttore per Rai Radio 3 della trasmissione Fahrenheit, converserà con i protagonisti del festival: ai suoi microfoni, dalle ore 15 alle 18, si alterneranno ogni giorno in diretta i protagonisti della manifestazione. Il pubblico potrà assistere alla diretta radiofonica dalla platea appositamente allestita presso l’atrio del Palazzo dei Musei. I nodi e le questioni più attuali, gli eventi culturali, lo spazio dedicato alla poesia, il mondo indagato e raccontato attraverso i libri, i romanzi e i saggi appena pubblicati: tutto questo, da oltre dieci anni, è Fahrenheit, il programma culturale radiofonico di Rai Radio 3 curato da Susanna Tartaro e che vede in redazione Benedetta Annibali, Carlo D’Amicis, Michele De Mieri, Daniela Pirastu, Andrea Rustichelli, Laura Zanardi. Da lunedì 20 settembre le interviste realizzate al festival potranno essere riascoltate collegandosi alla sezione podcast del sito internet della trasmissione (www.fahre.rai.it)


[inserito il 16/08/2010]


A Modena, Carpi e Sassuolo soggiorni a partire da 40 euro

Pernottamento e colazione in hotel a tre stelle, visita guidata a un’acetaia dove viene prodotto l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Ma anche una “razionsufficiente” o un rimborso spese sul viaggio di andata per un importo massimo di 7 euro a persona, un kit informativo e una borsina shopper del festival. È ciò che propone, a partire da 45 euro, il pacchetto turistico per soggiorni individuali ideato da Modenatur e valido nel weekend del festival nelle città di Modena, Carpi e Sassuolo. Novità di quest’anno il pacchetto turistico “speciale gruppi”, che si rivolge a un minimo di 20 partecipanti e in questo caso include due pernottamenti in hotel con colazione: il prezzo base è di 40 euro per persona in camera tripla o quadrupla. I dettagli per entrambe le proposte si trovano su questo sito nella sezione “infocittà” al link “ospitalità”. Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere a Modenatur, in via Scudari 10 (tel. 059.220022, www.modenatur.it).


[inserito il 12/08/2010]


Il riconoscimento del MIUR al festival

È del 2 agosto 2010 il Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che riconosce l’edizione 2010 del festivalfilosofia dedicata alla Fortuna quale “corso di formazione e aggiornamento” per l’anno scolastico 2010/2011. Si tratta di un riconoscimento importante, che accredita ulteriormente la manifestazione nei confronti dei docenti delle scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado, e conferma il festival anche come formula di innovazione didattica. Il Consorzio per il festivalfilosofia, quale “soggetto qualificato per l’attività di formazione”, sarà quindi autorizzato a rilasciare, al termine della manifestazione, l’attestato di partecipazione al “personale della scuola e delle istituzioni scolastiche educative” che si sarà accreditato.


[inserito il 09/08/2010]


L’Alto Patronato del Quirinale al festival

Per il decimo anno consecutivo arriva dal Quirinale il suggello alla particolare rilevanza del festivalfilosofia: il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha confermato il suo Alto Patronato all’edizione 2010 della manifestazione, in programma dal 17 al 19 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo. Lo ha comunicato, con un telegramma inviato al presidente del Consorzio per il festivalfilosofia e sindaco di Modena Giorgio Pighi, il segretario generale alla Presidenza della Repubblica Donato Marra. Il messaggio rivolge “l’augurio per il successo della manifestazione”.


[inserito il 21/07/2010]


Bergonzoni: in un video gli auguri al festival

Dieci anni. Sono gli anni che compie il festivalfilosofia. E compiere l’incompiuto è il suo bello”. Sono parole di Alessandro Bergonzoni che, a modo suo, ha partecipato il 7 luglio alla conferenza stampa di presentazione del festival. Nel corso dell’evento, infatti, è stato proiettato un suo video realizzato appositamente per l’occasione: nel filmato l’autore - funambolo della mente e delle parole e ospite affezionato del festival - rende omaggio alla decima edizione (17,18,19 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo) e riflette sulle diverse facce della sorte. In settembre Bergonzoni parteciperà al festival con una lezione magistrale dal titolo Vastità (a Sassuolo sabato 18 alle 21) e con una mostra-installazione dal titolo Fortu-nati (sempre a Sassuolo, nei tre giorni, presso la Galleria Paggeriarte).


[inserito il 14/07/2010]


Presentato il programma del festival

I nomi dei filosofi protagonisti, i titoli degli interventi, la descrizione delle 150 mostre, spettacoli, concerti, film e giochi del programma creativo. Ora il pubblico del festivalfilosofia può trovare tutto online, dopo la presentazione ufficiale dell'edizione 2010 avvenuta il 7 luglio a Roma, nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell'Associazione Stampa Estera. Nella sezione "servizi stampa" è disponibile anche la cartella stampa, uno strumento utile per approfondisce il programma e le diverse piste tematiche in cui il festival declina il concetto di fortuna.


[inserito il 13/07/2010]


Il decennale del festival dedicato alla fortuna

Un tema di buon auspicio per il decennale del festivalfilosofia.
E' "fortuna", infatti, la parola chiave dell'edizione 2010 che si svolgerà a Modena, Carpi e Sassuolo dal 17 al 19 settembre. Ora stiamo lavorando per proporvi come sempre un ricco programma che arriverà a contare quasi 200 appuntamenti gratuiti, con un cuore di lezioni magistrali affidate a grandi protagonisti del pensiero contemporaneo e un vasto programma creativo di mostre, concerti e spettacoli. Come vedete anche il sito è in fase di restyling: vogliamo rendervi la navigazione più semplice, chiara e piacevole. Per tenervi informati iscrivetevi alla newsletter e per essere sempre aggiornati in tempo reale...tornate a trovarci online!


[inserito il 07/06/2010]


logo festivalfilosofia

Consorzio per il festivalfilosofia - Largo Porta Sant'Agostino 337 - 41121 Modena - telefono 059 2033382 - fax 059 2033120 - e-mail: info@festivalfilosofia.it