ilprogramma

festival<i style='color: white;'>filosofia</i>

Venerdì14Settembre2012

09.00 - 23.00

Andrea Chiesi
Scomparse

Curatore: Mario Bertoni
Ore 19.00: inaugurazione alla presenza dell'artista

Galleria Paggeriarte
aggiungi al tuo programmarimuovi dal tuo programma


Ispirandosi alle recenti residenze a New York e Berlino, l’artista espone una serie di dipinti che indagano sulle cose andate. Strutture abbandonate, residui di un uso che le ha rese oggetti di consumo per lasciarle ora ad un’apatica inutilità; luoghi che hanno prodotto le cose, divenuti sterili simulacri della loro genesi; o, ancora, un mondo mentale in cui le cose sono scomparse o non sono semplicemente mai esistite.

Andrea Chiesi (Modena 1966) è uno degli artisti italiani più importanti della sua generazione, da anni dipinge ad olio su tela di lino il paesaggio contemporaneo, concentrandosi soprattutto su strutture industriali o luoghi che attraverso la pittura diventano astrazioni mentali. Mostre personali recenti: Guidi&Schoen, Genova (2011); X-Lab, Berlino (2011); Nohra Haime, New York; D406, Modena; Otto Gallery, Bologna (2009); Corsoveneziaotto, Milano (2008). Ha vinto il Premio Terna (2008) e il V Premio Cairo (2004). Ha partecipato alla LIV Biennale di Venezia, Padiglione Emilia Romagna (2011). Tra le collettive principali: Galleria Civica di Modena (2011); Palazzo delle Esposizioni, Roma (2008); PAC e Palazzo Reale di Milano (2007); GAM di Bologna (2005); Fondazione Sandretto, Torino (2005); Villa Manin, Udine (2004).

Mario Bertoni, nato a Modena nel 1950, laureato in Filosofia, è ricercatore storico e critico militante. Tempi e forme: una ricerca sulle arti visive contemporanee (Torino, Hopefulmonster) riassume l'esperienza di vent'anni di lavoro, oscillando tra storia ed attualità. Curatore di mostre e monografie di artisti contemporanei, ha organizzato convegni e conferenze sui sistemi dell'arte.

La mostra prosegue fino al 28 ottobre 2012 nei seguenti orari: venerdì e sabato 16.00-20.00; domenica 10.00-13.00/16.00-20.00.



<< back


logo festivalfilosofia

Consorzio per il festivalfilosofia - Largo Porta Sant'Agostino 337 - 41121 Modena - telefono 059 2033382 - fax 059 2033120 - e-mail: info@festivalfilosofia.it