Illustrissimo Principe et Excellentissimo Signore
Investitura di Francesco I d’Este a duca di Modena e Reggio da parte dell’imperatore Ferdinando II nel 1629 (ASMo, Archivio Segreto Estense, Casa e Stato, b. 36 - foto Giorgio Giliberti)
Friday 13 September 2019
09:00 - 21:00
Costruzione e celebrazione della persona pubblica del sovrano
Moderator:

A cura di: Maria Carfì, Lorenza Iannacci, Miles Nerini, Riccardo Pallotti e Annalisa Sabattini
Con il coordinamento di: Patrizia Cremonini
Produzione: MIBAC - Archivio di Stato di Modena
Presentazione: venerdì 13 settembre ore 18.30 alla presenza dei curatori, con visita guidata a cura di Paolo Cova

Modena

La mostra ripercorre, attraverso i documenti conservati dall’Archivio di Stato di Modena, le diverse fasi di costruzione e legittimazione del potere ducale estense, seguendo il profilo giuridico-documentario della “persona ficta”, in cui si opera lo slittamento dall'individuo alla persona pubblica. La selezione dei documenti esposti riguarda alcuni tra i più noti principi di Casa d’Este, dagli splendori del Rinascimento ferrarese ai fasti di Modena capitale, da Niccolò III, Borso ed Ercole I fino a Francesco I ed Ercole III.

Il percorso storico-documentario proposto si sviluppa a partire dalle investiture con le quali Papi e Imperatori conferivano formalmente al principe la dignità, l’autorità e i diritti che gli erano propri. La persona pubblica così costituita diveniva essa stessa fonte di legittimità, sia giuridica che politica.

Diplomi imperiali e bolle pontificie, lettere, sigilli e medaglie costruivano e identificavano l’autorità ducale, consentendole di esercitare il proprio legittimo potere con la nomina di funzionari e dignitari di corte, le politiche matrimoniali e i rapporti diplomatici con l’estero.

Infine, il duca celebrava sé stesso e il proprio ruolo, attraverso un’immagine ideale di sé, ricorrendo a committenze artistiche, grandi progetti architettonici e sontuosi apparati di corte.

 

Visite guidate alla mostra a cura degli studenti della classe 5E del liceo classico-linguistico “L. A. Muratori – San Carlo”: venerdì 13 settembre alle ore 16.00, sabato 14 settembre alle ore 15.30 e 17.00, domenica 15 settembre alle ore 11.00 e 14.30.

Sabato 14 settembre ore 19.00 letture a tema a cura di Lina Velardi.


Orari durante il festivalfilosofia:

Venerdì 13 settembre ore 09.00 – 21.00
Sabato 14 settembre ore 09.00 – 21.00
Domenica 15 settembre ore 10.00 – 18.00 

 

Dopo il festival la mostra sarà visitabile nei seguenti giorni:

Fino al 4 novembre 2019
Martedì ore 14.30 – 16.30 e sabato 10.00 – 13.00

 

Archivio di Stato di Modena
Corso Cavour, 21
41121 Modena
Tel. 059 230549
www.asmo.beniculturali.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.